CRISTINA DONA' IL 27/04 al Teatro Miela di Trieste

Venerdì 27 aprile 2018 ore 20.30 Teatro Miela Miela Music-Live / Trieste Calling the Boss 2018 TRIESTE CALLING THE BOSS 2018 / DAY 2 Settima Edizione La seconda serata di TRIESTE CALLING THE BOSS prosegue su temi acustici ma virando sul cantautorale, ricalcando un pò quello che in questi tempi sta facendo Bruce con i suoi spettacoli a Broadway: spogliare le canzoni, renderle più intime e vere possibile. Una serata tutta al femminile con set tributo al Boss di due giovani e bellissime voci: Cristina Donà una delle voci più originali della scena musicale del nostro paese e Chiara Vidonis artista triestina che si sta imponendo a livello nazionale e che la stessa Donà ha voluto come sua apertura.(Comunicato Stampa) Tribute set: Fiore - Federica Crasnich CRISTINA DONÀ Inizia nei primi anni novanta il lungo e felice percorso artistico che fa di Cristina Donà una delle voci più originali della scena musicale italiana. Cristina ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, riuscendo a conquistarsi il plauso di grandi figure quali Robert Wyatt, David Byrne e Peter Walsh (già produttore di Scott Walker, di Peter Gabriel e dei Simple Minds). Prima artista italiana a esibirsi al Meltdown Festival di Londra, Cristina Donà è sicuramente una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all'estero, proprio come lei, hanno reinventato il modello di interprete e autrice nell’ambito della musica rock. Sempre in grado di rinnovarsi, Cristina Donà è divenuta prima punto di riferimento, poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani.
CHIARA VIDONIS Triestina, fermamente radicata nella propria identità, ha testi in italiano di grande respiro, capaci di affrontare le diverse sfaccettature dell’intimo umano, delle relazioni sociali, di polvere e di silenzio, di freddo intenso e di siccità; tutto questo su un tessuto musicale dai confini abbattuti, che guarda l’orizzonte a polmoni gonfi, colmi di stimoli provenienti dalle terre natie del rock. Il suo debutto discografico si intitola “Tutto il resto non so dove”, undici brani totalmente scritti da lei. La produzione del disco, estremamente curata – dalla stessa Vidonis – si avvale di musicisti in perfetta sintonia con l’universo musicale che la circonda; il rock in tutte le sue declinazioni, da quella che sfiora il punk ad un’intensa attitudine pop. organizzazione: Bonawentura in collaborazione con Trieste is Rock
Ingresso € 12,00; ridotto soci Bonawentura, TS is Rock e Alleanza 3.0 € 10,00; ridotto under 26 € 5,00 (acquistabile entro le 20.45). Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it Info: www.miela.it

Commenti

Post popolari in questo blog

VERSO IL SOLD OUT L'AIDA DI GIUSEPPE VERDI CON LA REGIA DI DAVIDE GARATTINI - 11 -13 LUGLIO - TEATRO GIUSEPPE DI STEFANO - TRAPANI

Sei cantanti lirici scelti per l’opera “L’importanza di esser Franco” a Trapani

Donato Renzetti inaugura la Stagione Sinfonica della Fenice con un programma musicale in omaggio a Porto Marghera