Domenica 22 aprile a Busseto L’ASSOCIAZIONE CAPPELLI RENDE OMAGGIO A GIUSEPPE VERDI

Domenica 22 aprile, alle ore 16, prodotto dall’Associazione Carlo Alberto Cappelli di Rocca San Casciano (FO) e scritto e presentato da Daniele Rubboli, va in scena nello storico Teatro Verdi di Busseto un omaggio al grande operista parmigiano. Con il titolo “Giuseppe Verdi e dintorni” lo spettacolo, voluto dal presidente Adolfo (Dodo) Frattagli vuole rendere una volta di più omaggio al compositore di opere ancor oggi piu’ rappresentato nel mondo e confermare l’antico rapporto che lega Rocca San Casciano, terra natale del mitico editore e organizzatore teatrale Carlo Alberto Cappelli, a Busseto dove Giuseppe Verdi è nato.
Già infatti in un recente passato proprio alla Città di Busseto è stato assegnato il prestigioso Premio Internazionale Cappelli che ogni anno viene consegnato nella storica piazza di Rocca. Inserito nel cartellone delle celebrazioni verdiane in corso in queste settimane, lo spettacolo di Rubboli è un’antologia... ragionata dei piu’ popolari titoli delle opere scritte da Verdi, con alcuni esempi di creazioni di altri operisti piu’ o meno contemporanei come Wagner, Puccini, Catalani, Giordano. Protagonisti dell’evento un trio di eccellenti giovani artisti lirici vincitori dell’ultima edizione del concorso Pavia Lirica: il soprano veneto Sara Pegoraro, il baritono Matteo Jin e il tenore Davide Ryu entrambi coreani, ai quali si affiancherà il giovanissimo soprano Elena Salvadori di Forlì, autentica promessa della lirica romagnola. Con loro anche la tromba di Mauro Di Tante, artista romagnolo che non ha bisogno di presentazioni. I cantanti saranno accompagnati al pianoforte dal Maestro Luca Saltini, direttore della Corale Rossini di Modena. (Comunicato Stampa) 18 aprile 2018 Info: Associazione Lirica-Prosa-Danza Carlo Alberto Cappelli aderente all’UNCALM piazza Garibaldi,19 47017 Rocca San Casciano (FC) Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana

Commenti

Post popolari in questo blog

LEYLA MARTINUCCI ALLA CONQUISTA DI FALSTAFF: INTERVISTA CON IL MEZZOSOPRANO DI ORIGINI PUGLIESI IN SCENA A MIAMI NEL BARBIERE DI SIVIGLIA E PROSSIMA A DEBUTTARE IN QUICKLY NELLA REPUBBLICA CECA

LA MERAVIGLIOSA STORIA DELLA SALA TRIPCOVICH DI TRIESTE E DEL SUO MECENATE RAFFAELLO DE BANFIELD

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS