IL DIAVOLO NEL CASSETTO di Paolo Maurensig il 17 alla Libreria Minerva di Trieste

Giovedì 17, alle 17.30 Paolo Maurensig sarà alla Libreria Minerva di Trieste per presentare il suo ultimo libro "Il diavolo nel cassetto", pubblicato da Einaudi. Ne parlerà con Elvio Guagnini. Il libro La letteratura è un affare molto serio per questo borgo svizzero stretto in una vallata quasi soffocata dalle montagne: si narra che Goethe di ritorno dall'Italia vi trascorse una notte per via di un guasto alla carrozza su cui stava viaggiando. Addirittura tre locande, a lui intitolate, si contendono il vanto di averlo ospitato. Inoltre, dal prete anzianissimo che redige le sue memorie alla ragazzina un po' sciocca autrice di filastrocche, passando per il borgomastro, tutti gli abitanti del paese si sentono scrittori e ambiscono a essere pubblicati. Spediscono romanzi per posta e per posta ricevono i rifiuti dagli editori. C'è poco da scommettere, quindi, sul talento di queste mille anime.
Finché il diavolo fa il suo solenne ingresso in scena. Si professa grande editore e dice di voler aprire proprio lí una filiale della sua prestigiosa casa editrice. Chi non è disposto a un patto col diavolo pur di veder pubblicato il proprio romanzo? L'unico che sembra in grado di capire la pericolosità della situazione è padre Cornelius, mandato dalla diocesi in aiuto del vecchio parroco. Ma forse nasconde anche lui qualche ombra. L'autore Paolo Maurensig è nato a Gorizia e vive a Udine. Ha esordito nel 1993 con "La variante di Lüneburg", tradotto in oltre venti lingue. Tra i suoi romanzi: "Canone inverso", "Venere lesa", "Il guardiano dei sogni" e "L'arcangelo degli scacchi". Nel 2015 è uscito "Teoria delle ombre" con il quale ha vinto il Premio Bagutta. Info: www.libreria-minerva.it

Commenti

Post popolari in questo blog

TENORE O MUSICOLOGO? GIANLUCA BOCCHINO OGNI RICERCA (DI DOTTORATO) UN'AVVENTURA

70ª Stagione Lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese. Aida di Giuseppe Verdi. Domenica 19 alle 21 al Teatro Open Air “Giuseppe Di Stefano”

Sei cantanti lirici scelti per l’opera “L’importanza di esser Franco” a Trapani