Sferisterio di Macerata: successo per le iniziative in coincidenza con gli European Opera Days

Grande partecipazione e divertimento per le iniziative promosse dallo Sferisterio in coincidenza con gli European Opera Days nell'ambito di Fedora Roadshows e, per la prima volta, inserite nel programma degli Aperitivi Europei realizzati dal Comune di Macerata per la Festa dell’Europa. In contemporanea europea, i teatri e i festival consociati ad Opera Europa – associazione leader che riunisce oltre 150 membri da 39 paesi diversi – hanno festeggiato tutti insieme il mondo dell’opera, espressione artistica che accomuna e caratterizza i paesi che costituiscono l’Unione. Il programma preparato dallo Sferisterio si è aperto mercoledì 9 maggio al Teatro Lauro Rossi, con la seguitissima conferenza/spettacolo del musicologo e divulgatore Fabio Sartorelli, intitolata Un flauto, un carillon, un elisir... e la ricerca della felicità: per circa un’ora il noto didatta, che da tempo collabora con il Teatro alla Scala e l’Università Bocconi, ha guidato il pubblico fra i principali momenti narrativi e musicali delle due opere che saranno in scena allo Sferisterio in estate, per scoprire i legami fra esse letti attraverso un unico punto di vista: la ricerca della felicità, perseguita dai due compositori in modo costante e specifico. Con lui sul palcoscenico del Lauro Rossi, anche Giacomo Medici (basso), Francisca Cristopulos (soprano) e David Sotgiu (tenore) che hanno eseguito alcuni dei momenti più noti dei capolavori di Mozart e Donizetti, con al pianoforte lo stesso Sartorelli e la pianista Cesarina Compagnoni. Momento di grande divertimento e coinvolgimento, la sera di giovedì 10 maggio, fra i tavoli degli Aperitivi Europei e alla scoperta delle prospettive più belle del centro storico cittadino, con Chi ha rubato il flauto magico?, originale versione di Cluedo Vivente, tematizzato sul Flauto magico di Mozart: una nuova esperienza collettiva tra gioco di ruolo e caccia al tesoro alla quale hanno partecipato 115 giovani under30 divisi in 16 squadre. Fra i partecipanti anche la nuova direttrice artistica Barbara Minghetti – ideatrice dell’iniziativa – che ha guidato un team composto con altri colleghi dello Sferisterio. Ha vinto la squadra dei Musikanten, composta da 8 giocatori, dopo aver superato le diverse prove, raccolto gli indizi dai personaggi del Flauto Magico – Sarastro, Pamina, Papageno, la Regina della notte – che si sono confusi fra la folla di giovani presenti in centro per gli Aperitivi Europei, hanno ritrovato il famoso Flauto a Palazzo Buonaccorsi, “rubato” per l’occasione da una insospettabile come la dolce Pamina.
I componenti della squadra vincitrice hanno ricevuto in premio un biglietto per l’anteprima under30 del Flauto Magico allo Sferisterio il 17 luglio e la possibilità di acquistare due biglietti al prezzo di uno su una data a scelta di qualsiasi opera in qualsiasi settore. L’offerta 2x1 è stata regalata anche a tutti i partecipanti al gioco. La serata si è quindi spostata alla Loggia del Grano con un Dj set di Doctor Music dj che ha rielaborato i temi principali delle opere in programma in estate. (Comunicato Stampa) Macerata, 12 maggio 2018 Ritrovato il Flauto magico rubato! Successo per il Cluedo vivente dedicato all’opera di Mozart nell’ambito degli Aperitivi Europei in coincidenza con gli European Opera Days Info: Skill&Music ufficiostampa@sferisterio.it Associazione Arena Sferisterio - Teatro di Tradizione | Via S. Maria della Porta, 65 - 62100 Macerata info@sferisterio.it | www.sferisterio.it Copyright © 2018 Skill&Music

Commenti

Post popolari in questo blog

TENORE O MUSICOLOGO? GIANLUCA BOCCHINO OGNI RICERCA (DI DOTTORATO) UN'AVVENTURA

70ª Stagione Lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese. Aida di Giuseppe Verdi. Domenica 19 alle 21 al Teatro Open Air “Giuseppe Di Stefano”

Sei cantanti lirici scelti per l’opera “L’importanza di esser Franco” a Trapani