Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2017

Mostra della Scuola Libera dell'Acquaforte Carlo Sbisà di Trieste fino al 7.01.2018 a Isola d'Istria

Immagine
Gli incisori della Scuola Libera dell'Acquaforte CARLO SBISA' di Trieste espongono loro opere fino al 7 gennaio 2018 a ISOLA d'ISTRIA presso il Palazzo MANZIOLI (sede della comunità italiana locale) e la vicina galleria FOLART. L'orario di apertura al Palazzo Manzioli è nei SOLI giorni lavorativi dalle 9.00 alle 20.00, alla galleria Folart nelle ore pomeridiane. TRIESTE-ISOLA / IMPRONTE in ANDATA e RITORNO La scuola dell'acquaforte Sbisà è attiva nell'ambito dell'Università Popolare di Trieste, per questo c'è un'ottima collaborazione con le istituzioni e gli artisti italiani d'oltre confine, molti di questi hanno esposto negli ultimi anni nella sede espositiva / laboratorio della scuola in via Torre Bianca a Trieste e gli alunni della scuola diretta dal maestro FRANCO VECCHIET hanno già esposto in passato a Isola. Trattasi di lavori che esprimono varie sensibilità e tecniche, passioni e generazioni che raccolgono la volontà di stupire chi …

Arriva GENNAIO al Teatro Stabile Sloveno di Trieste!

Immagine
GIOVEDì 4 GENNAIO, ORE 20.30 (PROGRAMMA SERALE, REPLICA UNICA) SALA PRINCIPALE, con sovratitoli in italiano Stanisław Ignacy Witkiewicz La locomotiva folle SNG Drama Ljubljana Regia: Jernej Lorenci Il testo del 1923 è stato firmato da uno dei maggiori maestri dell’avanguardia polacca, Stanisław Ignacy Witkiewicz, oggi uno dei classici del XX secolo. La storia di questa locomotiva portata oltre i limiti di velocità diventa metafora insolita e spesso comica delle sue ricerche artistiche e filosofiche. Macchinista e fochista decidono di accelerare la loro locomotiva a vapore oltre ogni limite ragionevole, ignorando fermate e segnali. Ben presto però diventa chiaro che non si tratta di semplici ferrovieri bensì di criminali incalliti in fuga dalla giustizia. Questo spettacolo ha ricevuto un gran numero di premi teatrali e ha partecipato a una decina di festival internazionali in tutto il mondo. DA VENERDì 12 GENNAIO AL 4 FEBBRAIO NUOVA PRODUZIONE TSS! Con sovratitoli in italia…

Pink Power, Cinema al femminile al Teatro Miela di Trieste

Immagine
sabato 6 gennaio 2018, ore 20.30 AMERICAN HONEY regia e sceneggiatura di Andrea Arnold; con Sasha Lane, Shia LaBeouf, McCaul Lombardi, Arielle Holmes commedia drammatica, USA/UK, 2016, 158’ versione originale inglese con sottotitoli italiani Star, adolescente senza stelle in cielo e un padre abusante in terra, trova in Jack, un ragazzo più grande e (in)sicuro di lei, la spinta per andare, lasciandosi dietro una madre assente e due fratellini innocenti. Reclutata per vendere abbonamenti porta a porta, sale sul furgone di Krystal, 'titolare' in costume del business e amante incostante di Jack. Lungo le strade del Midwest, tra una sigaretta, una canna e una canzone di Rihanna cantata a squarciagola, Star e Jack si innamorano. Lei ha un sogno, lui un capitale per comprarlo ma il viaggio è ancora lungo e probabilmente non porta da nessuna parte. organizzazione: Bonawentura Ingresso € 5,00 domenica 7 gennaio 2018, ore 18.30 RAW Una crudele verità regia e sceneggiatura di…

Il concerto di fine anno con i City of Lights Sabato 30 Dicembre Ore 19.00 Piazza Vittorio Veneto Trapani

Immagine
Andrà in scena stasera, sabato 30 dicembre, alle ore 19, in piazza Vittorio Veneto a Trapani il “Concerto di fine anno”. Ad esibirsi il giovane gruppo dei City of Lights con una scaletta che prevede la musica di U2, Beatles, Bruno Mars e The Police. Lo spettacolo verrà preceduto alle 18.30 dal concerto della Nuova Banda Musicale Ericina che si esibirà sul bus scoperto dell’ATM. L’iniziativa, inserita nel programma delle celebrazioni natalizie trapanesi, è stata resa possibile grazie alla fruttuosa collaborazione tra il Luglio Musicale Trapanese e l’ATM, due partecipate del Comune di Trapani che qui mettono a disposizione le proprie capacità logistiche ed il proprio Know-How. (COMUNICATO STAMPA) Trapani, 29 dicembre 2017 Info: UFFICIO RELAZIONI ESTERNE ENTE LUGLIO MUSICALE TRAPANESE comunicazione@lugliomusicale.it Direzione e Uffici: Largo San Francesco di Paola, 5 - Trapani Botteghino: Viale Regina Margherita, 1 – Trapani www.lugliomusicale.it

IMMIGRANT SONG il 9/01/2018 al Teatro Miela di Trieste

Immagine
S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione Identità plurali: Europa e dintorni IMMIGRANT SONG (2.0) dedicato a Thomas Sankara con Lucia Zaghet regia di Ferruccio Merisi consulenza artistica Associazione della Comunità Burkinabè del FVG una produzione Scuola Sperimentale dell’Attore / L’Arlecchino Errante Il titolo del famosissimo brano dei Led Zeppelin, che aveva apparentemente tutt'altro senso parlando della conquista dell’occidente da parte dei Vichinghi, qui è preso a prestito per parlare della non conquista dell’Occidente di oggi... Da parte di gente che muore per strada (o per mare)... Lo spettacolo sembra chiedersi se per strada non sia morto l’Occidente stesso... Questo nuovo lavoro della Scuola Sperimentale dell’Attore non è esattamente un monologo, poiché le parole non sono molte, intrecciate con azioni coreografiche e simboliche che fanno pensare più a una ritualità che a un racconto. Un Pulcinella cantastorie ci regala, con tanto di mandolino,…

Il 2017 al Polo Museale di Castronuovo di Sant'Andrea (Potenza) - Oltre 5.000 visitatori per un anno ricco di proposte culturali e importanti novità

Immagine
Un altro anno sta per concludersi, e per il MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino, è tempo di bilanci. Notevoli sono i dati riportati dal registro delle presenze che, uniti ai tanti messaggi lasciati dai visitatori a commento delle manifestazioni a cui hanno preso parte, confermano l’importanza della programmazione che il Polo museale di Castronuovo mette in campo, di anno in anno, a favore di un pubblico sempre più vasto e variegato. Grandi mostre, presentazioni di libri, incontri con gli artisti, visite guidate, laboratori didattici estesi ai vari istituti scolastici del circondario, eventi dedicati alla musica, alla letteratura, al cinema e molto altro, hanno attirato nel piccolo paese lucano, nel corso del 2017, oltre 5.000 visitatori di diversa età e provenienza. L’assidua partecipazione alle in…

Ancora poche ore e al Teatro Stabile Sloveno di Trieste...arriva KENEBEK!!!

Immagine
ANCORA POCHE ORE... TEATRO STABILE SLOVENO BLEK PANTERS (la storica band di Doberdò) ZIMSKI KENEBEK guests: CHEERDANCE MILLENNIUM, TONADIS & more VENERDì 29 DICEMBRE, ORE 20.30 nella Sala principale del TSS al Kulturni dom di Trieste BLEK PANTERS- gruppo storico di Doberdò del Lago e al tempo stesso progetto “musical-etnologico”, propone da oltre vent’anni nella sua musica d’autore un mix di generi diversi, tra il rock e lo ska, utilizzando il dialetto locale. IN PROGRAMMA- un vero e proprio spettacolo! Vecchi successi e nuovi pezzi in una storia creata proprio per questa occasione. LA STORIA- una nuova avventura dell'eroe Kenebek, che deve dimostrare anche d'inverno che è il miglior tipo di patata. Di fronte a lui la sfida del cenone di Capodanno! OSPITI- Cheerdance Millenium, i percussionisti Tonadis e, ovviamente, gli immancabili personaggi Luskouca, Viguor, Sipa, Mulo Mauta, Kapitano... DOPO IL CONCERTO? – la festa continua nel foyer del tea…

La Scala News: ecco i programmi per gennaio

Immagine
Con le repliche di La Dame aux camélias di fine dicembre e inizio gennaio si chiude il 2017 e si apre un nuovo anno di grandi spettacoli alla Scala. Le prime battute del 2018 avranno un sapore molto viennese, con tre concerti sinfonici (7, 11 e 12 gennaio) diretti dal Maestro austriaco Manfred Honeck e ispirati al classico Capodanno di Vienna. In programma i trascinanti valzer e polke degli Strauss oltre ad arie e duetti dalle brillanti operette di Franz Lehár (Das Land des Lächelns, Giuditta) e Johann Strauss II (Der Zigeunerbaron). In perfetta continuità, dal 19 gennaio esordisce (dopo quasi 150 anni) alla Scala una delle opere più amate in tutto il mondo: Die Fledermaus (Il pipistrello) di Johann Strauss II. Cornelius Meister sostituisce l’indisposto Zubin Mehta sul podio mentre la regia è affidata a Cornelius Obonya, erede della più illustre dinastia teatrale austriaca. Dal 25 gennaio ritorna il balletto con la Prima di Goldberg – Variationen, celebre coreografia creata nel 1993…

Sarà Myung-Whun Chung a dirigere il Concerto di Capodanno 2018 al Teatro La Fenice in diretta su RaiUno

Immagine
Sarà Myung-Whun Chung a dirigere la quindicesima edizione del Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice di Venezia. Il pluripremiato maestro coreano sarà affiancato da due solisti d’eccezione quali il soprano Serena Farnocchia e il tenore Michael Fabiano, e condurrà l’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice in un programma musicale in due parti: una prima esclusivamente orchestrale con l’esecuzione della Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 Dal nuovo mondo di Antonín Dvořák e una seconda parte dedicata al melodramma, con una carrellata di arie, passi corali e ouverture dal repertorio operistico più amato, da Gioachino Rossini a Georges Bizet fino a Giacomo Puccini. Cinque le date del concerto: giovedì 28 dicembre 2017 alle ore 20.00; venerdì 29 alle ore 20.00, sabato 30 alle ore 17.00, domenica 31 alle ore 16.00 e lunedì 1 gennaio 2018 alle ore 11.15. Come di consueto, la Fenice – grazie alla coproduzione con Rai Cultura – consentirà a tutti gli italiani di festeggiare l’inizio dell’anno …

Artisti all’Opera: Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017 - Palazzo Braschi dal 17/11/2017 - all'11/03/2018

Immagine
Una mostra celebra il rapporto del Teatro dell’Opera con i più grandi artisti del Novecento. Una galleria di meraviglie d’arte scenica, realizzata da alcune tra le più grandi figure dell’arte del Novecento: da Pablo Picasso a Renato Guttuso, da Giorgio De Chirico ad Afro, da Alberto Burri a Giacomo Manzù, da Mario Ceroli ad Arnaldo Pomodoro fino ad arrivare a William Kentridge. #artistiallopera Oltre a esporre scene e costumi di questi grandi artisti, piccoli capolavori inusuali, bozzetti, figurini, maquette, la mostra è anche un percorso nella storia del Teatro dell’Opera di Roma, che segue sia i grandi titoli del nostro teatro lirico, sia opere al di fuori dei consueti repertori. Sotto osservazione anche il lavoro delle maestranze, ricreato con un sapiente gioco d’allestimento, così da ribaltare la normale prospettiva. Grazie alle collezioni dell’Archivio del Teatro dell’Opera – più di 60mila costumi e 11mila bozzetti e figurini – ai filmati d’archivio e alle proiezioni a cura dell…

Maria Callas torna a "cantare" a Roma, la sua voce in mostra allo Spazio Tirso

Immagine
La Callas torna a "cantare" a Roma. La voce divina del "soprano assoluto", è la vera protagonista di una mostra che racconta l'artista e il suo rapporto con la città eterna, attraverso un percorso vocale che ne ripropone la mitica voce attraverso le registrazioni di Norma, Traviata, il Turco in Italia che accompagna foto d'epoca, costumi di scena, lettere, documenti, titoli di giornali. E' la storia di un decennio, fra 1948 e il 1958, fatto di trionfi ma anche dello scandalo che segnò la rottura con il Teatro dell'Opera di Roma. Mentre in cuffia si ascolta la Norma, l'opera che più di tutte è associata alla diva greca, si può rivivere il clamore suscitato dall'interruzione della prima del 2 gennaio 1958, quando Maria Callas si ritirò alla fine del primo atto per un'indisposizione. Attraverso titoli di giornali, immagini e atti giudiziari di una causa, che si concluse solo nel 1973 a favore dell'artista, si rivive un clima di passioni…

Giselle al Teatro Verdi di Trieste da questa sera, mercoledì 27 dicembre, alle 20.30 a domenica 31 dicembre

Immagine
L’appuntamento con il balletto per la Stagione 2017/2018 propone un grande classico del repertorio dell’Ottocento, Giselle, nell’allestimento del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor: un capolavoro tra i più rappresentati di sempre, che continua a incantare il pubblico di tutte le età, per l’ispirazione fiabesca e tragicamente romantica. Giselle sarà in scena al Teatro Verdi di Trieste dalla sera di oggi, mercoledì 27 dicembre a domenica 31 dicembre. Nei ruoli principali, Giselle e Albrecht, ci saranno due raffinati interpreti internazionali, Yui Sugawara e Constantine Allen, entrambi ballerini presso la prestigiosa compagnia di Montréal "Les Grands Ballets Canadiens", di cui Allen è anche apprezzatissimo "First Soloist". Allen, d’origine americana, cresciuto alle Hawai, si è perfezionato in Europa presso la Kirov Ballet Academy e successivamente a Stoccarda presso la John Cranko Schule. Dal 2014 è stato Principal Dancer presso il Balletto di Stoccarda, esibendos…

La Young Musicians European Orchestra e Paolo Olmi in Cina per i Concerti di fine anno e inizio 2018

Immagine
Nuova importante affermazione per la Young Musicians European Orchestra che , dopo i concerti natalizi a Gerusalemme e Betlemme( quest' ultimo sara' trasmesso su Rai 5 il 6 gennaio alle 19,15) si appresta a effettuare la sua prima tournee in Cina in collaborazione con il Comitato Italiano Nazionale Musica(CIDIM), Emilia Romagna Concerti,Orchestra delle Alpi,Suono Italiano , Mibact e Regione Emilia Romagna. I concerti saranno diretti dal Maestro Paolo Olmi , uno dei direttori d'orchestra occidentali piu' conosciuto e amato in Cina da quando nel 1988 fu il primo direttore d'orchestra italiano a esibirsi in quel Paese dove e' tornato poi nel 1998 per l'inaugurazione del Teatro di Shanghai con una Aida prodotta dal Maggio Musicale Fiorentino, nel 2003 con la prima tournee del Teatro la Fenice di Venezia e molte altre volte a Hong Kong, Macao, Pechino e Canton Il programma delle manifestazioni prevede tre Concerti ad Haikou, capitale della Regione dell'…

CIK PAUSA in programma dal 5 al 7/01/2018 al Teatro Miela di Trieste

Immagine
Bonawentura presenta CIK PAUSA ovvero viaggio tra le molteplici e complesse personalità in pausa sigaretta con Laura Bussani testi di Laura Bussani in collaborazione con Alessandro Mizzi e Stefano Dongetti amichevole supervisione di Marko Sosic musiche originali Etoile Filante. Pausa sigaretta ma anche tutte le altre pause dalla routine della vita, intervalli che si aprono inaspettati su confessioni tragicomiche, su ironiche e dolorose considerazioni e su ricordi più o meno veritieri che poi sfociano in improvvise esilaranti performance. Laura Bussani dà vita a vari personaggi in un assolo strepitoso a metà tra lo spettacolo di cabaret e uno strampalato flusso di coscienza teatrale. “In pausa”, appunto, si può finalmente ricordare la Polonia dell’infanzia tra carte razionate per fare la spesa e la magia del teatro visto con occhi da bimba o l’Italia delle nonne fumatrici incallite che danno lezioni di vita... Ma ecco che subito il comico irrompe con improbabili cantanti jazz alc…

Forse ... Riflessioni di Giovanni Boer, Parroco di Sant'Eufemia e Santa Tecla a Grignano nel giorno di Natale

Immagine
Forse un po’ di vergogna, forse un po’ d’imbarazzo, forse un po’ di qualcosa, comunque – per usare un’espressione cara al Manzoni – forse un non so che di ... qualcosa, appunto: sta di fatto che sia nella Messa della notte di Natale sia in quella del giorno, quando ho proposto di baciare la statua del bambino Gesù sono venuti in pochi. E mi chiedo – e non voglio affatto giudicare! – che cosa ci blocca nel baciare una statua – peraltro bella davvero, un po’ di maniera, ma bella davvero – ... che cosa ci blocca dal baciare una statua del bambino Gesù ... E penso comunque all’importanza dei segni, all’importanza della gente che mi guarda quando li compio, all’importanza di una statua in una Chiesa, in una liturgia (chissà cos’abbiano pensato – per esempio – quando all’inizio delle Messe, mentre il coro cantava Adeste Fideles, io mi sono inginocchiato davanti al presepe; e prima di alzarmi per andare all’altare, mi sono prostrato con la testa a terra). E mi viene intanto una gran voglia …

Dal 10 Febbraio 2018 al 17 Giugno 2018 a FORLÌ - Musei di San Domenico L'ETERNO E IL TEMPO TRA MICHELANGELO E CARAVAGGIO

Immagine
Il San Domenico di Forlì annuncia, dal 10 febbraio al 17 giugno 2018, una mostra che non è fuor di luogo definire “sontuosa”. Caratterizzata da un nuovo percorso espositivo che, per la prima volta, utilizza come sede espositiva la Chiesa conventuale di San Giacomo Apostolo, a conclusione del suo integrale recupero. L’Eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio documenta quello che è stato uno dei momenti più alti e affascinanti della storia occidentale. Gli anni che idealmente intercorrono tra il Sacco di Roma (1527) e la morte di Caravaggio (1610); tra l’avvio della Riforma protestante (1517-1520) e il Concilio di Trento (1545-1563); tra il Giudizio universale di Michelangelo (1541) e il Sidereus Nuncius di Galileo (1610) rappresentano l’avvio della nostra modernità. Ad essere protagonisti al San Domenico saranno il dramma e il fascino di un secolo che vide convivere gli inquietanti spasimi di un superbo tramonto, quello del Rinascimento, e il procedere di un nuovo e luministic…

NATALE AL TEATRO VERDI DI TRIESTE: E IL CONCERTO DIRETTO DA EZIO BOSSO REGALA MOMENTI DI STRAORDINARIA FELICITA'

Immagine
E’ tempo di festività natalizie e anche i teatri del Belpaese hanno capito che l’atmosfera di fine anno è propizia agli incassi e si danno finalmente da fare con programmazioni ad hoc. C’è chi si dedica all’operetta, chi ripresenta il classico Hänsel und Gretel di Humperdinck, chi – per chiudere l’anno - preferisce il balletto. E’ il caso del Teatro Verdi di Trieste che per le ultime serate di dicembre ha messo in cartellone Giselle di Adam facendola precedere, la sera dell’antivigilia, da un concerto di Natale straordinario, nel senso che straordinaria e fuori abbonamento era la sua programmazione, diretto e presentato da Ezio Bosso che ne è da qualche tempo il Direttore ospite principale. E’ stata una celebrazione laica del Natale: “Amo il suo essere trasversale a ogni religione” ha dichiarato Bosso “perché nel fondo è un augurio di buon nascere che non si nega a nessun bambino.” Ed eccoci trasportati in un Natale in musica d’autore in cui il maestro, per una volta, rinuncia a esser…