MIRAKIDS, UNA NUOVA SEZIONE PER I PIU' PICCOLI SUL SITO DEL MUSEO STORICO E DEL CASTELLO DI MIRAMARE A POCHI CHILOMETRI DA TRIESTE

Il sito di Miramare si arricchisce di una nuova sezione tutta dedicata ai bambini e ai ragazzi. Contenuti di approfondimento, giochi, proposte interattive rese possibili grazie a collaborazioni con diverse realtà locali. Gran successo per la prima iniziativa avviata "Disegna Miramare!". “C’era una volta un castello …”. Non solo storie, ma anche approfondimenti, giochi, curiosità: per nutrire la fervida fantasia dei bambini, che a Miramare può davvero galoppare senza limiti, il sito istituzionale del Museo storico si arricchisce di una nuova sezione tutta dedicata ai più piccoli, proposte diversificate e modulate per fasce di età, dalla scuola d’infanzia al primo ciclo delle primarie fino ad altre per bambini più grandi e ragazzi. “Da sempre avevo l’idea di dedicare tempo e spazio ai bambini e le famiglie attraverso proposte incentrate sui temi della natura che riunissero un percorso di ricerca nel parco e uno dentro la collezione del castello” ha spiegato il direttore Andreina Contessa -. Essendo temporaneamente sospesa la possibilità di realizzare “dal vivo” attività ludiche e didattiche, la direzione di Miramare ha pensato di convertire al virtuale molte iniziative, cogliendo l’occasione anche per ampliare il ventaglio dell’offerta e delle collaborazioni attive. Come quella ormai consolidata sul fronte della didattica con il WWF - Area Marina Protetta che ha portato sia alla realizzazione delle carto-mappe naturalistiche del parco (presto sarà prodotta anche una versione storico-artistica), sia a diversi appuntamenti per i bambini che si sono svolti nel parco (curati direttamente dal BioMa) per poi proseguire all’interno del castello con gli esperti del Museo. Sulla stessa linea sarà prossimamente elaborata anche una virtuale “caccia al tesoro” per ragazzi dai 10 ai 14 anni.
La prima iniziativa “on line” dedicata ai piccoli visitatori e messa in campo con successo, è stata “Disegna Miramare!”. Moltissimi bambini hanno risposto entusiasti inviando alla mail comunicazione.miramare@beniculturali.it il frutto delle loro elaborazioni fantasiose su Miramare, piccole opere d’arte che vengono costantemente pubblicate sul sito e sui canali social del Museo. La nuova sezione del sito propone anche “I tesori di Miramare”, contenuti di approfondimento sulla storia e sulla sua collezione per spiegare gli oggetti che la compongono in un linguaggio accessibile ai ragazzi, ma anche giochi, audiostorie, attività ludiche e interattive come l’interessante Memory nella sezione Gioca Miramare. In MiraMemory le coppie di tessere non presentano la medesima immagine, ma un’immagine abbinata a una descrizione; in questo modo, oltre a divertirsi, i bambini vengono introdotti alla storia di Miramare, a quella dei suoi protagonisti e alle opere della collezione. Il ventaglio di attività proposte è stato reso possibile grazie alla positiva sinergia attivata dallo staff dei servizi educativi del Museo con diverse realtà, dal concessionario dei servizi aggiuntivi Verona83 al WWF Area Marina Protetta, da PromoTurismoFVG a Radio Magica Onlus. 24/04 Info: www.miramare.beniculturali.it (COMUNICATO STAMPA) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

LEYLA MARTINUCCI ALLA CONQUISTA DI FALSTAFF: INTERVISTA CON IL MEZZOSOPRANO DI ORIGINI PUGLIESI IN SCENA A MIAMI NEL BARBIERE DI SIVIGLIA E PROSSIMA A DEBUTTARE IN QUICKLY NELLA REPUBBLICA CECA