“Conversando con Psiche” : presentata la nuova Stagione Musicale della Mitteleuropa Orchestra al Teatro Gustavo Modena di Palmanova. Musica e psicologia a confronto

La splendida città stellata di Palmanova ospiterà da ottobre a dicembre 2017 la terza stagione musicale dell’Orchestra Regionale. Al fine di creare un nuovo contenitore culturale, di tipo innovativo, che possa contribuire a coinvolgere settori e istituzioni di eccellenza in un ambito di interdisciplinarietà e compenetrazione dei generi, per la nuova Stagione Sinfonica la Mitteleuropa Orchestra ha individuato un titolo “Conversando con Psiche”, tratto dal libro di Salvatore Romeo, edito da Bastogi. La Musica in modo particolare ben si adatta ad un ruolo principe in questo progetto, in quanto il “pensiero” mausicale riassume in modo sinteticamente puro i più alti contenuti psichici e culturali.
La Mitteleuropa Orchestra forgia quindi con la nuova Stagione Sinfonica, una dimensione di interdisciplinare intesa tra musica e psicologia. Conversando con Psiche è la cornice che racchiude un’acuta sequela in cui concerti, meeting, proiezioni e presentazioni di libri, si susseguono coinvolgendo diversi settori e istituzioni di eccellenza. Si tratta di un progetto di spessore e valore, nato da un’idea del Sovrintendente Massimo Gabellone, composto da otto concerti e sette colloqui che si terranno al Teatro Gustavo Modena e alla Polveriera Garzoni della città stellata, ora Patrimonio Unesco. Con un solista d’eccezione come Truls Mørk, uno tra i più grandi violoncellisti in attività, mercoledì 11 ottobre, alle 20.45 prenderà il via il concerto d'inaugurazione diretto per l’occasione da Marco Guidarini, uno dei più apprezzati Direttori del panorama internazionale, celebre per il suo stile raffinato.
Sempre Guidarini sarà protagonista martedì 17 e giovedì 19 ottobre, nella direzione dei due concerti in cui assieme alla Mitteleuropa Orchestra brillerà il talento del pianista Vincenzo Maltempo, definito da Jeremy Lee “un musicista emozionante, con una tecnica ed un’intelligenza formidabili”. Con le splendide musiche di Francesco Geminiani, giovedì 26 ottobre I Virtuosi Italiani saranno assoluti protagonisti al Teatro Gustavo Modena di Palmanova. Sotto la direzione del Maestro Guidarini, giovedì 9 novembre tre solisti d’eccezione come il famoso flautista Roberto Fabbriciani, la celebre arpista triestina Jasna Corrado-Merlak (nella foto al centro), e Antonio Merici al violoncello, si esibiranno con la Mitteleuropa Orchestra in un concerto di musiche di Mozart e Ravel che vedrà tra i compositori proposti anche il celebre Paolo Cavallone, con “Metamorfosi d’Amore”, alla cui base creativa è posta la riflessione sulla necessità d’amore nell’equilibrio fra le componenti fondanti della psiche. Giovedì 16 novembre, con gli arrangiamenti dedicati alla Mitteleuropa Orchestra del Maestro Valter Sivilotti, l’appuntamento intitolato “Crazy Songs” celebrerà la canzone d’autore, che ha trovato nella “Follia” un’autentica fonte di ispirazione. Nell’occasione l’Orchestra Regionale sarà diretta dal Maestro Nicola Valentini. Il talento cristallino del violinista Stefan Milenkovich sarà di scena sabato 25 novembre, assieme alla Mitteleuropa Orchestra sempre diretta dal Maestro Nicola Valentini, uno dei più brillanti giovani direttori italiani. In programma musiche di Rossini, Paganini e Mendelssohn. A conclusione del suggestivo ciclo di concerti, giovedì 7 dicembre, la Mitteleuropa Orchestra sarà protagonista con Vittorio Bresciani nella duplice veste di pianista solista e Direttore d’Orchestra. Il Maestro Bresciani è considerato dalla critica internazionale tra i massimi specialisti lisztiani italiani e proprio sull’immensa personalità di Franz Liszt verterà il programma monografico della serata.
Oltre alla serie di concerti sono quindi previsti sette appuntamenti a ingresso libero: sei colloqui, arricchiti di mini eventi d’arte (con preziosa musica da camera dal vivo) in cui gli autori e le musiche che nutrono la stagione 2017 della Mitteleuropa Orchestra sono spiegati e discussi per offrire al pubblico uno strumento avanzato di comprensione. La serie di incontri sarà preceduta il 26 settembre, alle ore 18.00, dalla presentazione del libro di Salvatore Romeo dal cui titolo si genera questa stessa sequenza di momenti di ingegno e arte. Infatti Conversando Con Psiche verrà presentato con un evento a sé, sempre nel segno delle suggestioni prodotte dall’alternanza fra parole e musiche. Musiche di Arcana tratte da due raccolte di composizioni dal titolo Obliare se stessi e Le dieci icone del bue costituiranno la trama di questo primo dialogo fra l’autore e l’alter ego – Franco Rotelli, uno dei protagonisti della Riforma psichiatrica in Italia e uno dei principali collaboratori di Franco Basaglia, e Marco Maria Tosolini – che, partendo dagli assunti del libro, farà iniziare la bellissima liason che, da sempre, esiste tra la musica e la psiche, dove Pan con il suono della sua syrinx (flauto di Pan) risolleva l’animo intristito di Psiche, ostacolato dalle tenebre che la mente ingannevole non di rado genera.
Sulle melodie di Beethoven e Schumann, “Distonia interiore come forza creativa” sarà l’argomento che verrà analizzato dallo Psichiatra Roberto Mezzina, lunedì 2 ottobre. In “Forma, Equilibrio e Pathos”, giovedì 12 ottobre, il Docente Universitario Flavio Pressacco, converserà sulle note di Mendelssohn e Brahms. Lunedì 23 ottobre verremo immersi in un’atmosfera barocca sulle note di Vivaldi, Geminiani e Corelli, mentre il Semiologo Paolo Fabbri illustrerà “Il Barocco come sublime contrasto”. Lunedì 6 novembre Carlo Ventura, Biologo molecolare, curerà l’incontro “Mistero, genio e labirinto” sulla musica di Mozart, Schubert e Ravel. Vertigine tecnica e razionalità musicale esasperata, contraddistinguono Paganini e Rossini, sulle cui composizioni verterà il colloquio “Tecniche e vortici nella complessità” di giovedì 23 novembre con protagonista il matematico e informatico Carlo Tasso. Lunedì 4 dicembre si dialogherà sulla potenza creativa, esecutiva e sulla furia esistenziale, che caratterizzano Franz Liszt, una delle più straordinarie personalità della musica colta. Travolgendo ogni visione conformista, offre con la sua vita e musica, un esempio di plausibile titanismo. Sulle note dello spirito romantico di Franz Liszt, lo psicologo Giorgio Nardone, dialogherà sul tema “Prometeo tra virtù e virtuosismo” chiudendo la serie di incontri.
La Stagione musicale Conversando con Psiche è realizzata dalla Mitteleuropa Orchestra in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia grazie al prezioso sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della BCC (Federazione Banche di Credito Cooperativo F.V.G.) grazie all’importante partnership con la Fondazione Friuli, l’associazione di Confindustria Udine e con il patrocinio della Provincia di Udine, del Comune di Palmanova dell’Università degli Studi di Udine, dell’Aspic Fvg e della casa editrice Bastogi. Una stagione che vuole rappresentare un progetto divulgativo e culturale di grande spessore, con la presenza di musicisti di levatura mondiale e relatori di rilevanza internazionale nelle iniziative complementari, da scoprire appuntamento dopo appuntamento per dare l’opportunità a Palmanova e a tutto il territorio regionale di vivere la grande musica. (Comunicato Stampa) INFO. www.mitteleuropaorchestra.it CAMPAGNA ABBONAMENTI: Dal 7 settembre vendita abbonamenti e biglietti online su circuito Vivaticket Nel Teatro Gustavo Modena: Dal 14 al 23 settembre vendita abbonamenti Dal 28 settembre vendita anche dei biglietti Orari: giovedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.45 e sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 PREVENDITA BIGLIETTI: In Teatro: i due giorni precedenti dalle 17.30 alle 19.45 e il giorno del concerto dalle 17.30 Presso ERT: dal lunedì al venerdì 9.30-12.30 e 15.00-17.00 PRENOTAZIONE ABBONAMENTI E BIGLIETTI: Presso la Mitteleuropa Orchestra dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17 prenotazione abbonamenti e biglietti da ritirare in Teatro la sera dello spettacolo entro le 20.15 Info orchestra: Tel. 337/1267344, e-mail: info@orchestraregionalefvg.it Info Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia: Tel. 0432.224224/11, e-mail: biglietteria@ertfvg.it

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

PER IL COMPLEANNO DI GIORGIO STREHLER A VENT'ANNI DALLA MORTE: 14 AGOSTO 1921