PER L’ALTO SALE - IL TREBBO IN MUSICA: PANDEMIA, SALUTE CIRCOLARE E INFORMAZIONE CON ILARIA CAPUA IN COLLEGAMENTO VIDEO E GAD LERNER Giovedì 25 giugno alle 21.30 all’Arena dello Stadio dei Pini. Con il duo jazz Gianluca Petrella e Pasquale Mirra nell'ambito di Ravenna Festival a Cervia - Milano Marittima

Come è potuto accadere che un virus che circolava indisturbato tra i pipistrelli della giungla cinese abbia innescato un effetto domino su scala planetaria? E i media riescono a informare i cittadini aiutandoli a difendersi dalle fake news? Giovedì 25 giugno, alle 21.30 all’Arena dello Stadio dei Pini, la nuova tappa della rassegna di Ravenna Festival Per l’alto sale - Il Trebbo in musica 2.0 ospita Ilaria Capua, in collegamento video dalla quarantena seguita al recente ritorno dagli Stati Uniti, e Gad Lerner. Difficile immaginare migliore combinazione per discutere Pandemia, salute circolare e informazione: la virologa è ai vertici della ricerca internazionale anche per la scelta controcorrente di condividere le proprie scoperte in rete (era il 2006 quando rese di dominio pubblico la sequenza genica del virus dell’aviaria dando il via all’open source scientifico) mentre Lerner è da sempre impegnato sul fronte di una cronaca che sconfina nell’indagine socio-culturale. La musica scaturisce invece da un eclettico duo del jazz, quello costituito da Gianluca Petrella, trombonista dei più talentuosi al mondo, e Pasquale Mirra, imbattibile vibrafonista. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Elastica Live & Comunicazione. Quanto e come un virus ha cambiato e cambierà il mondo che conosciamo? È questo l’interrogativo che tutti - esperti e non esperti, politici, economisti, sociologi, cittadini - non possono fare a meno di affrontare oggi. L’appuntamento a Cervia da una parte approfondirà l’aspetto scientifico e medico, con il contributo di chi ha fatto dei virus influenzali l’oggetto principale della propria ricerca; ancora più specificatamente, Ilaria Capua si occupa delle malattie virali trasmissibili dagli animali all’uomo e per questo si è impegnata per superare le barriere tra medicina umana e veterinaria, secondo una concezione in cui non può esistere una salute umana distinta da quella animale e dell'ambiente.
Dall’altra parte il dilemma dell’informazione - e della disinformazione - che si intreccia inevitabilmente a quello della capacità delle società di comprendere, riflettere, reagire: di questi temi è profondo conoscitore Gad Lerner, promotore e conduttore di formati tv che hanno fatto la storia del piccolo schermo, nonché giornalista e intellettuale spesso chiamato a discutere l’attualità. Forti di un raro affiatamento, Gianluca Petrella e Pasquale Mirra attingono a piene mani dalla poliedricità timbrica e dinamica offerta dai rispettivi strumenti, trombone e vibrafono. Nel 2013, 2014 e 2015 Mirra è stato nominato miglior vibrafonista italiano dalla rivista «Jazz it» e nel 2014 e 2015 è tra i migliori musicisti dell’anno per i critici della rivista «Musica Jazz». Ha inciso più di 30 dischi e vanta numerose collaborazioni con musicisti italiani ed internazionali. Con il gruppo Mop Mop ha registrato le musiche del film To Rome with Love di Woody Allen.
Petrella è stato vincitore per due anni consecutivi del Critics Poll della rivista «Down Beat» nella categoria “artisti emergenti”. È attivo anche in territori extra-jazzistici, soprattutto per vari progetti dedicati all’elettronica. In solo ha realizzato Exp and Tricks, viaggio musicale nei cortometraggi dei primi anni del cinema, in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Domenica 28 la rassegna prosegue con l’Omaggio a Federico Fellini, alle 21.30 all’Arena dello Stadio dei Pini: nei cent’anni dalla nascita, il regista riminese sarà celebrato attraverso le musiche di Nino Rota negli arrangiamenti commissionati dal Festival a Fabio Petretti per la sua Italian Jazz Orchestra, accompagnata dalla fisarmonica di Simone Zanchini. 24/06 Info: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org Biglietti: posto unico non numerato 10 Euro, under 18 5 Euro. Solo per gli spettacoli della rassegna Per l’alto sale - Il Trebbo in musica 2.0, l’acquisto dei biglietti è possibile, oltre che attraverso i canali validi per tutti gli eventi, anche presso lo IAT Cervia, lo IAT Milano Marittima e la biglietteria serale attiva dalle 20.30 sul luogo di spettacolo. L’appuntamento è in diretta streaming su www.ravennafestival.live (COMUNICATO STAMPA) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

LEYLA MARTINUCCI ALLA CONQUISTA DI FALSTAFF: INTERVISTA CON IL MEZZOSOPRANO DI ORIGINI PUGLIESI IN SCENA A MIAMI NEL BARBIERE DI SIVIGLIA E PROSSIMA A DEBUTTARE IN QUICKLY NELLA REPUBBLICA CECA

LA MERAVIGLIOSA STORIA DELLA SALA TRIPCOVICH DI TRIESTE E DEL SUO MECENATE RAFFAELLO DE BANFIELD

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS