Teatro Comunale di Bologna: IN ATTIVO PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO IL BILANCIO DI ESERCIZIO

Il Consiglio di Indirizzo del Teatro Comunale di Bologna, presieduto dal Sindaco e Presidente della Fondazione Virginio Merola (nella foto), riunitosi oggi al completo insieme al nuovo Collegio dei Revisori dei Conti della Fondazione felsinea – nominato con decreto interministeriale MEF-MIBACT del 26 maggio 2020 e costituito dalla Dott.ssa Cristiana Rondoni, Presidente in rappresentanza della Corte dei Conti, dal Dott. Marcello Bessone, Componente in rappresentanza del Ministero dell’Economia e delle Finanze, e dal Dott. Gian Luca Galletti, Componente in rappresentanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – ha approvato il bilancio di esercizio 2019, che si chiude con un attivo pari a 284.000 euro. Un risultato importante, che conferma una svolta nel percorso di risanamento dei conti del Comunale, che per il terzo anno consecutivo registra un utile senza che si sia resa necessaria una contribuzione straordinaria. A questo si aggiunge il dato rilevante della riduzione totale del debito di oltre il 4% rispetto al 2018, e di circa il 20% nell’arco complessivo del piano di risanamento (2014-2019). “Approviamo con soddisfazione anche questo bilancio – dice il Sovrintendente Fulvio Macciardi – che rende evidente l’equilibrio finanziario del Teatro Comunale, ormai consolidato. Il nostro percorso virtuoso si scontra purtroppo con la grave crisi sanitaria globale di quest’anno, che ha colpito in modo particolare il mondo dello spettacolo. Metteremo tutto l’impegno che sarà necessario per superare le difficoltà che ci presenta il periodo e per rilanciare ulteriormente il nostro teatro”.
L’obiettivo ottenuto si inserisce in un contesto positivo che ha visto nel 2019, rispetto all’anno precedente, l’incremento del numero delle manifestazioni organizzate dal Teatro Comunale di Bologna, a livello nazionale e internazionale, e in particolare dei titoli d’opera offerti e degli spettacoli di danza presentati come stagione autonoma. Si registra un aumento complessivo dei ricavi da biglietteria del 28%, che conferma la capacità del Teatro di estendere sempre più il proprio pubblico. A questi dati si aggiungono inoltre le sponsorizzazioni, i contributi e i sostegni privati che risultano oltre il 25% in più rispetto al 2018. 25.06 Info: Fondazione Teatro Comunale di Bologna Largo Respighi, 1 - 40126 Bologna www.tcbo.it (COMUNICATO STAMPA) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

LEYLA MARTINUCCI ALLA CONQUISTA DI FALSTAFF: INTERVISTA CON IL MEZZOSOPRANO DI ORIGINI PUGLIESI IN SCENA A MIAMI NEL BARBIERE DI SIVIGLIA E PROSSIMA A DEBUTTARE IN QUICKLY NELLA REPUBBLICA CECA