SOIRÉES MUSICALES: IL 2 APRILE ECCO MATILDE DI SHABRAN. Chiusura con Guillaume Tell il 7 aprile su OperaVision. Settimo appuntamento giovedì 2 aprile alle 20.30 sul sito web del ROF

Dopo La scala di seta, Zelmira, Sigismondo, Adelaide di Borgogna, Mosè in Egitto e Ciro in Babilonia, sarà la volta di un’altra opera riportata alla luce dopo oltre un secolo di oblìo dal Rossini Opera Festival: si tratta di Matilde di Shabran, andata in scena a Pesaro nel 2012 sotto la direzione di Michele Mariotti alla guida di Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna e di un cast composto da Juan Diego Flórez, Olga Peretyatko, Paolo Bordogna, Nicola Alaimo, Anna Goryachova, Chiara Chialli, Simón Orfila, Marco Filippo Romano, Giorgio Misseri ed Ugo Rosati. La messinscena, applaudita a Pesaro nel 2004 e vincitrice del Premio Abbiati come migliore regia dell’anno, e poi rivisitata con altrettanto successo nel 2012 nei grandi spazi della allora Adriatic Arena, fu ideata da Mario Martone, con le scene di Sergio Tramonti, i costumi di Ursula Patzak e le luci di Pasquale Mari.
Matilde di Shabran sarà trasmessa in streaming sul sito web del Festival e resterà disponibile per le successive 24 ore. Per accompagnare l’ascolto, sui canali social del Festival sono presenti contenuti esclusivi quali trailer, making of, videosaluti dei protagonisti e foto di prova e di scena. La rassegna sarà chiusa martedì 7 aprile alle 19 da Guillaume Tell, trasmesso sulla piattaforma OperaVision (www.operavision.eu), ove sarà disponibile sino a martedì 7 luglio. Pesaro, 31 marzo.Nelle foto, Olga Peretyatko, Juan-Diego Florez e Paolo Bordogna in "Matilde di Shabran" al ROF (Comunicato stampa) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

LEYLA MARTINUCCI ALLA CONQUISTA DI FALSTAFF: INTERVISTA CON IL MEZZOSOPRANO DI ORIGINI PUGLIESI IN SCENA A MIAMI NEL BARBIERE DI SIVIGLIA E PROSSIMA A DEBUTTARE IN QUICKLY NELLA REPUBBLICA CECA