INTERNAZIONALITA’, SPERIMENTAZIONE, UNIVERSALITA’ E MISTERO PER IL DECIMO WEEK END DELLA TOURNÉE DIGITALE DEI TEATRI DEL NORDEST in streaming su YouTube

Venerdì 29 maggio, Europa Cabaret - L’Europa su Marte del Teatro Stabile di Bolzano Sabato 30 maggio, La figlia di Shylock del Teatro Stabile del Veneto Domenica 31 maggio, Il cane, la notte e il coltello del Teatro Sloveno e Hedda Gabler del Rossetti-Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia Internazionalità, sperimentazione, universalità e mistero sono gli ingredienti del decimo week end della tournée digitale dei Teatri del Nordest. Da venerdì 29 a domenica 31 maggio i Teatri Stabili del Veneto, di Bolzano e del Friuli Venezia Giulia e il Teatro Sloveno di Trieste propongono in streaming sui rispettivi canali YouTube, il meglio delle loro produzioni per gli spettatori virtuali di “Una stagione sul sofà”: Europa Cabaret - L’Europa su Marte diretto da Serena Sinigaglia e Carlos Martìn, La figlia di Shylock di Giuseppe Emiliani, Il cane, la notte e il coltello per la regia di Matjaž Farič e Hedda Gabler di Ibsen diretto da Antonio Calenda. Il lungo week end di teatro comincia venerdì 29 maggio alle ore 20.00 con L’Europa su Marte, prima parte dello spettacolo Europa Cabaret, evento speciale offerto dal Teatro Stabile di Bolzano.
Si tratta di una produzione internazionale frutto della collaborazione tra lo Stabile di Bolzano, Vereinigte Bühnen Bozen, Patronato Municipal Artes Escénicas y de la Imagen e Teatro del Temple di Saragozza, nata da un’unica ispirazione, quella di indagare il concetto di Europa. Due registi, Serena Sinigaglia e Carlos Martín, due autori, Roberto Cavosi e Michele De Vita Conti e un cast plurilingue sono gli elementi di questo spettacolo inedito e polifonico che si snoda come un racconto corale, attraverso secoli di storia e di eventi e la cui narrazione si muove senza soluzione di continuità dal tragico al comico, dalla danza alla prosa. La tournée digitale dei teatri del Nordest prosegue sabato 30 maggio alle ore 20.00 con il debutto di La figlia di Shylock. Sei troppo caro, perché io ti possegga. La nuova produzione dal Teatro Stabile del Veneto è stata pensata, costruita e messa in scena a distanza e interamente da casa durante le settimane di lockdown sotto la direzione di Giuseppe Emiliani, con le scenografie virtuali in tempo reale di 4DODO, l’interpretazione di Margherita Mannino e le musiche eseguite alla fisarmonica da Luca Piovesan. Non un film né uno spettacolo ma un prodotto di teatro contaminato, La figlia di Shylock, tratto dal Mercante di Venezia di William Shakespeare, ha messo insieme a distanza l’intera filiera della produzione teatrale (scenografo, costumista, attore e musicista) in un esperimento innovativo e unico nel suo genere. E’ un giallo contemporaneo dai contorni vampireschi la proposta del Teatro Stabile Sloveno che domenica 31 maggio alle ore 18.00 presenta Il cane, la notte e il coltello del drammaturgo bavarese Marius von Mayenburg. È la storia del signor M che si ritrova in un luogo sconosciuto senza ricordare perchè sia piombato in quella città ostile e misteriosa, nella quale deve combattere per la sopravvivenza all’interno di un vortice di eventi sconvolgenti. Il lato grottesco del mondo, incubi urbani, l’assurdo kafkiano vivono nella tensione del serrato montaggio di taglio cinematografico del regista e coreografo di fama internazionale Matjaž Farič. Lo spettacolo sarà sottotitolato in italiano. La serata di domenica 31 maggio, ore 20.00, è in compagnia di Hedda Gabler, produzione proposta da Il Rossetti-Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Protagonista la sensibile, intuitiva, intensa, Manuela Mandracchia che incarna una fra le più febbrili creature di Ibsen diretta da Antonio Calenda in un allestimento che pone in luce la potente universalità del drammaturgo norvegese, e la sorprendente modernità che vibra negli animi dei protagonisti.
È notevole anche il cast che circonda Manuela Mandracchia: Luciano Roman (nel ruolo del giudice Brack) Jacopo Venturiero (Jorgen Tesman), Simonetta Cartia (la zia Juliane Tesman), Federica Rosellini (la signora Elvsted) Massimo Nicolini (Ejlert Lovborg), Laura Piazza (Berte). VENERDÌ 29 MAGGIO, ore 20.00 Teatro stabile di Bolzano Roberto Cavosi, EUROPA CABARET link: https://youtu.be/AkJ7OsMmb4c SABATO 30 MAGGIO, ore 20.00 Teatro stabile del Veneto Giuseppe Emiliani, LA FIGLIA DI SHYLOCK link: https://www.youtube.com/watch?v=IisQzil_jn4
DOMENICA 31 MAGGIO, ore 18.00 Slovensko stalno gledališče- Teatro Stabile Sloveno Marius von Mayenburg, IL CANE, LA NOTTE E IL COLTELLO link: https://www.youtube.com/channel/UC-7y3qFD7cA8pcGevuE2piA DOMENICA 31 MAGGIO, ore 20.00 Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia Henrik Ibsen, HEDDA GABLER link: https://www.youtube.com/user/rossettitrieste Facebook Twitter Google+ 29/05 Nelle foto in alto, Manuela Mandracchio e gli altri interpreti di Hedda Gabler per la regia di Antonio Calenda, sotto, lo spettacolo del Teatro Stabile Sloveno di Trieste in una foto di Tone Stojka. Info: Teatro Stabile ssg, Via Petronio 4, 34141, trieste, 34141 IT www.teaterssg.com Teatro Stabile Sloveno (NEWSLETTER) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

PER IL COMPLEANNO DI GIORGIO STREHLER A VENT'ANNI DALLA MORTE: 14 AGOSTO 1921