IL CONCERTO CHE VORREI: SABATO 1° AGOSTO, SULLE FREQUENZE DI RADIO 1 FVG, “LA MUSICA PER BIG BAND NELLA REGIONE DAGLI ANNI '70 AD OGGI”.

Quinta puntata de Il concerto che vorrei, il fortunato programma curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia. Un format innovativo, capace di coinvolgere un nutrito gruppo di studenti del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste nella ricerca e ritrovamento di tanti tesori musicali custoditi nell’archivio e nella nastroteca della sede RAI del Friuli Venezia Giulia. Sabato 1 agosto alle 11.30 su Radiouno a diffusione regionale oppure in streaming dal sito www.sedefvg.rai.it, “La Musica per Big Band nella regione dagli anni '70 ad oggi”. Puntata dedicata esclusivamente al sound della big band, la formazione “orchestrale” del mondo jazzistico. Vid Antoni e Riccardo Pitacco proporranno registrazioni storiche della “Grande Orchestra Jazz di Udine”, datate fra il 1970 e il 1976, con musiche di B. Hollman, Sammy Nestico e Jim Bethea. Oltre a queste, si ascolteranno gli ultimi lavori della “The 1000 street’s orchestra”, big band che vede Pitacco in veste di orchestrale e arrangiatore. Ospite d’eccezione il direttore artistico e batterista di quest’ultima: Denis Zupin. Saranno proposte musiche di Romano Borsatti (arr. Riccardo Pitacco), Pierpaolo Gregorig (arr. Federico Malaman) e di Giampaolo Mrach (arr. Alessandro Scolz). Filo conduttore di questa puntata è l’organico stesso della big band, capace di infinite sfumature e colori come gli ascolti proposti evidenzieranno. 30/07 (COMUNICATO STAMPA) bellaunavitaallopera.blogspot.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ANDREA ZAUPA: UNA CARRIERA TRA CANTO, MEDITAZIONE E FOTOGRAFIA. INTERVISTA CON IL BARITONO VICENTINO CHE STA PER DEBUTTARE NEL PERSONAGGIO DI SCARPIA

STEFANIA BONFADELLI UNA REGISTA ALL'OPERA: DOPO IL VERDI COMICO A MARTINA FRANCA L'ARTISTA VERONESE METTE IN SCENA MARIA CALLAS MASTER CLASS

PER IL COMPLEANNO DI GIORGIO STREHLER A VENT'ANNI DALLA MORTE: 14 AGOSTO 1921